Casi studio di regressioni e di grandi miglioramenti grazie alla bioenergetica quantistica

La Cistite Interstiziale: un caso che ha ottenuto degli ottimi risultati, portando in regressione disturbi molto importanti e invalidanti

Un caso di cistite interstiziale che ha ottenuto degli ottimi risultati grazie alla Medicina quantistica e l’apparecchiatura SCIO-GioiaBertha.
E’ accaduto in dodici mesi e con 15 trattamenti di bioenergetica quantistica a una ragazza di 35 anni. Questo che vi proponiamo è il “caso studio” di una ragazza alla quale è stata diagnosticata la Cistite interstiziale e dopo una serie di vicissitudini, sperimentazioni che ha vissuto sulla propria pelle, paure che ha provato sul proprio emotivo, vita, relazioni sociali, è riuscita ad ottenere un notevole miglioramento, portando in regressione i disturbi molto importanti e invalidanti.

Leggi il caso studio

Un caso di vitiligine regredito grazie alla Medicina Quantistica e alla strumentazione GioiaBertha/SCIO.

Antonio (questo un nome di fantasia), 50 anni, giunge per la prima volta nella nostra associazione nel mese di giugno del 2013 per effettuare il primo Check Up.

Dopo i saluti e la presentazione, mi racconta che ha deciso di affidarsi alla Medicina Quantistica perché tale test gli è stato consigliato da un amica che, dopo alcune ricerche su internet, lesse un articolo interessante sul sito dell’associazione.

Antonio confessa che non sa nulla di tutto ciò, del funzionamento dell’apparecchiatura e della medicina alternativa con la quale l’Operatore Luigina Bernardi opera, ma che per lui rappresentano oramai l’ultima spiaggia poiché, dopo avere provato di tutto con la medicina tradizionale, consultando privatamente molti esperti, nessuno è riuscito a migliorargli la salute, la qualità della vita e ad attenuargli almeno qualche dolore.

Inizia, così, a grandi linee, il racconto della sua storia e delle sue “problematiche”.

Leggi il caso studio

Ristabilirsi energeticamente dalla sclerosi multipla in sette mesi e con sei riequilibri bioenergetici

I sei riequilibri sono stati effettuati con la strumentazione Gioiabertha/SCIO e con l’applicazione delle indicazioni a seguito dei check up di controllo (eseguiti  dalla stessa apparecchiatura).

La situazione dello stato-psicofisico uscito da ognuno dei sei check up e riequilibri; i rimedi consigliati (Nutripuntura, integratori specifici, fiori di Bach) e i cibi da evitare (in base alle carenze di vitamine e minerali, alla situazione emotiva e alle intolleranze individuate dallo SCIO).

Senza dimenticare i risultati degli esami medici.

Leggi il caso studio

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI AGLI RSS