Check up quantistico completo

Cos’è

Scio Check Up

Un check up completo bioenergetico quantistico, indolore e veloce, eseguito con un’apparecchiatura frutto di 20 anni di studi – con test effettuati su più di 10.000 persone – dell’equipe medica del professore, biologo e fisico William Nelson.

Nelson è stato nominato per il premio Nobel per la medicina, la ricerca e il contributo scientifico nel campo della medicina alternativa.

L’apparecchiatura, chiamata SCIO, è stata ribattezzata Gioia Bertha dopo un primo difficile e importante caso risolto.

Questa tecnologia è usata da anni negli ospedali pubblici e privati di Austria, Irlanda, Germania, Inghilterra, Usa e Canada.

Perché funziona: le basi scientifiche

L’apparecchiatura SCIO si basa sulle scoperte più recenti della fisica quantistica, applicate alla medicina, e già usate dalla Nasa per la diagnosi e il trattamento a distanza degli astronauti in atmosfera; secondo le quali il benessere e la salute dipendono dalla corretta comunicazione tra le cellule.

Comunicazione che avviene sottoforma di segnali elettromagnetici estremamente deboli ma con una frequenza ben definita.

Se questa comunicazione armonica viene disturbata (a causa dello stress, di alimenti nocivi, geopatie ecc.) il corpo perde l’equilibrio e si manifestano sintomi che possono trasformarsi in malattie.

SCIO è l’apparecchiatura esistente più avanzata, in grado di rilevare i cambiamenti elettromagnetici e di fare uno screening completo prima ancora che si manifestino i sintomi.

Tra le altre cose rileva: allergie, intolleranze alimentari, funghi, batteri; geopatie; il livello di minerali e vitamine; intossicazioni di vario genere; lo stato di salute degli organi e dei sistemi (nervoso, linfatico ecc.) .

Come si svolge il check up

La persona è perfettamente rilassata su di una poltrona con assenza di elementi metallici, i suoi piedi sono appoggiati ad uno speciale tappeto che ne legge la “risonanza energetica”, questo è poi collegato allo strumento (generatore di frequenze).

A questo punto inizia il test. Sullo schermo del computer compaiono delle “mappe” del corpoì -proiettate su uno schermo per renderle ben visibili anche alla persona – che indicano il valore energetico delle zone specifiche.

È possibile eseguire una valutazione di tessuti, organi e sistemi (linfatico, circolatorio, etc.), valutare l’energia cellulare, l’idratazione, l’ossigenazione, la tossicità, il ph, per scoprire a quale livello sia presente lo squilibrio e quale ne sia la causa .

È possibile anche valutare fattori microbiologici, tossici e alimentari che causano o contribuiscono al perdurare del problema.

Tutti questi dati possono riferirsi a disturbi in corso, oppure possono informare anticipatamente sulla presenza di squilibri pre-clinici che potrebbero trasformarsi in malattie.

Questa è la vera medicina preventiva che ci informa sulle possibili cause di patologie non ancora in corso, ma che potrebbero manifestarsi se la persona non scegliesse un miglioramento del proprio stile di vita .

La valutazione iniziale, che dura circa un’ora e mezza, comincia con la stesura di un profilo che viene in un secondo momento valutato da un terapeuta quantistico o medico.

Il riequilibrio energetico avviene già contemporaneamente con la prima valutazione e la stesura del profilo .

Valutazione e riequilibrio

Individuato in quale organo sia presente lo squilibrio e quale ne sia la causa, è possibile impostare il riequilibrio più adeguato.

La valutazione energetica viene così modulata e personalizzata in un programma che tiene conto sia del problema sia della tipologia costituzionale del paziente.

I campi e le sindromi dove viene maggiormente usata
  • Squilibri del sistema neurovegetativo e stress con le sue manifestazioni e “somatizzazioni”;
  • sistema digestivo (meteorismo, gastriti, cervicalgie muscolo-tensive…), e cutaneo;
  • patologie croniche recidivanti;
  • candidosi e cistite;
  • sinusite, problemi da intossicazione da farmaci, fumo, alcool;
  • problemi di invecchiamento e deterioramento psico-fisico;
  • patologie degenerative, in particolare dell’apparato osteoarticolare, artrosi;
  • squilibri funzionali endocrini; dismenorrea, distiroidismi;
  • Intolleranze alimentari e allergie;
  • stress geopatici;
  • tossicità;
  • ansia, attacchi di panico, depressione e stress;
  • funghi, parassiti, virus e batteri: li localizza e li annienta in pochi secondi, con una terapia unica;
  • valutazione del sistema ormonale, enzimatico, vitaminico;
  • elettroagopuntura;
  • antiaging;
  • terapia del dolore;
  • e molto altro ancora.

Le altre meraviglie del check up

Effettua il riequilibrio degli organi e dei sistemi armonizzandoli energeticamente, desensibilizza alle allergie, e oltre a individuare focus dentali, ossei, ghiandolari li può trattare in una o più sedute, annullandoli.

Esamina e tratta singolarmente la nutrizione e la digestione, indica squilibri vitaminici, enzimatici, ormonali, ecc.

Analizza stress di varia origine, stanchezza mentale, ossessione, fobie; tratta e riequilibra questi disturbi con sistemi radionici di risonanza trivettoriale, utilizza cioè, unico al mondo, tre sistemi d’informazione: biorisonanza, biofeedback e radionica .

Individua velocemente geopatie, nosodi, allergodi, omeopatici naturali, fitoterapici e i fiori di Bach più indicati.

Sorprendenti i positivi risultati nelle cure organiche, sistemiche, mentali, ormonali, del dolore, nelle parassitosi, nelle allergie, intolleranze alimentari , ecc.

Lo SCIO esegue anche riequilibri complessi, come, per esempio, l’elettroagopuntura e la cromoterapia ecc.

Lo strumento esegue trattamenti di agopuntura sui meridiani; trattamenti di agopuntura secondo gli schemi della Medicina Tradizionale Cinese; armonizza qualsiasi organo con le tecniche Rife (che distruggono i microorganismi nocivi), terapie di biorisonanza in maniera automatica e autocalibrata; individua e desensibilizza allergie; parassiti, veleni; esegue analisi e terapie mentali, sistemiche, organiche e seleziona i principi omeopatici, omotossicologici, fitoterapici più indicati per la persona.

Durata del check up

ll primo check up dura un’ora e mezza ed è qui che otteniamo una prima situazione completa (il profilo), ma non abbiamo solo fatto il profilo, ma anche il riequilibrio.

Le sedute successive o controlli, durano un’ora .

Le persone vengono seguite con pazienza e gentilezza per tutto il periodo del trattamento .

Numero di sedute minime per avere risultati duraturi

Dalle tre alle sei sedute.

A chi è sconsigliato

Ai portatori di pacemaker.

Perchè lo SCIO è diverso dalle altre apparecchiature

  • Perchè interagisce con il sistema biologico umano in un tempo eccezionale (1/10.000 di secondo), permettendo  di avere risposte in tempo reale. In questo modo riesce a registrare ogni stimolo o reazione del sistema biologico (che opera con tempi da 1/100) e, subito dopo, a riassettarlo rendendolo riequilibrato e pronto per una nuova misurazione.
  • Perchè invia e  registra in tempi velocissimi l’informazione biofisica di oltre 9.000 sostanze differenti in soli tre minuti; il sistema è in grado così di tracciare una prima mappa di reattività dell’organismo, di estrapolare tutti i valori anomali e di correlarli al sistema o all’organo interessato.
  • Perchè è il sistema più avanzato oggi esistente per l’esecuzione di riequilibri  elettromagnetici, radionici e di biorisonanza. Con queste basi, singolarmente o con l’interazione dei tre sistemi, si possono eseguire riequilibri energetici, di armonizzazione, di agopuntura, omeopatiche, omotossicologiche, antivirus, fiori di Bach, auto ipnosi e molto altro.
  • Perchè nella  fase della scelta dei rimedi omeopatici e omotossicologici suggerisce automaticamente l’ottimizzazione del rimedio prescelto.
  • Perchè lo SCIO è il frutto di venti anni di ricerche condotte nel campo della medicina bioenergetica, della biofisica e della fisica quantistica, oltre che della riflessologia differenziata e di sofisticati sistemi matematici di calcolo.
  • Perchè è l’unico, in grado di misurare la  reattività del corpo umano attraverso risposte sull’impedenza, l’amperaggio,il voltaggio, la reattanza, l’induttanza, la frequenza, la fase, la coerenza, la polarità. Gli altri strumenti misurano solo la resistenza elettrica .

Alcuni casi di risultati notevoli

Abbiamo molti casi di persone che hanno ottenuto notevoli risultati dal trattamento, qui sotto ne riportiamo solo alcuni.

Un caso di dolori alla schiena paralizzanti

Una signora di 50 anni con forti dolori alla schiena che l’avevano bloccata e le creavano difficoltà a muoversi. Da tre mesi non riesce né a dormire né a girarsi nel letto.

Viene a conoscenza della strumentazione SCIO navigando per caso in internet e da lì il primo contatto che la porta a fissare il primo appuntamento.

La signora, a causa delle difficoltà a muoversi viene accompagnata dal marito che la sostiene.

Eseguiamo il primo test e il riequilibrio energetico. La seduta termina con la signora che mi dice che il dolore è scomparso, non sente più il male lancinante che le toglieva il respiro – tale era la crudeltà di quella fitta. Lei lo definisce un miracolo perché sembra svanito completamente, tanto che si alza dalla poltrona dove faccio accomodare i miei pazienti, e comincia a muoversi più sciolta di prima.

Il giorno dopo, entusiasta ed eccitata, mi chiama al cellulare per dirmi che dopo molti mesi che non dormiva bene ha ricominciato a dormire e a rigirarsi nel letto come non faceva da tempo.

Ricordo inoltre con grande piacere e soddisfazione la telefonata del marito che non smetteva di ringraziarmi per i risultati ottenuti e per il cambiamento avvenuto nella loro vita, soprattutto per la moglie a cui il gran numero di medici, omeopati e via dicendo a cui si era rivolta, non avevano portato benefici.neppure paragonabili.

Anzi, lo stato di disperazione la stava portando verso la depressione (cosa che il test aveva rilevato).

Un caso di disturbi causati da attacchi di panico

Un’adolescente di 13 anni che chiameremo Marina A., con il terrore persino di uscire di casa e con il timore che in qualunque momento potesse succederle di sentirsi male.

Il disturbo le procurava una tachicardia e il giungere di tale sensazione di paura le creava una paralisi, tanto che era arrivata a non uscire più di casa se non accompagnata da un genitore o qualcuno di cui si fidava.

Il problema la stava accompagnando da ormai 3 anni e ciò le stava creando non poche difficoltà sotto l’aspetto della vita sociale, ma soprattutto a livello psicologico, giacché pensava di avere una malattia incurabile.

A questo punto abbiamo pensato di intervenire con la Nutripuntura sequenziale (una sequenza di compresse di oligoelementi) e dopo una settimana di trattamento è intervenuto il cambiamento!

Da quel momento Marina non ha più accusato alcuna tachicardia, disturbi e sensazioni di paralisi, e dopo un mese di trattamento ha iniziato a percepire il mondo come un un luogo più sicuro grazie ad una maggiore sicurezza in se.stessa. Ha ricominciato a riprendere in mano la sua vita di relazione con i coetanei e a migliorare i rapporti con i genitori e dunque la vita sociale.

Tre mesi dopo è veramente un’altra persona, molto più intraprendente e meno ingiusta con i suoi genitori. Immancabilmente, il giorno del mio compleanno vengono a trovarmi per ringraziarmi del lavoro fatto. Con un meraviglioso mazzo di fiori.

Un caso di un bambino cerebroleso con problemi respiratori

Un bambino celebroleso subito dopo la nascita, con problemi ai polmoni, al fegato e moltissimo altro, continuamente dentro e fuori dall’ospedale per problemi respiratori, febbre, ecc. In terapia con lo SCIO da 5 mesi, non è più entrato in ospedale; non ha preso l’influenza, tutte le analisi sono migliorate. I genitori sono felicissimi, da 4 anni non era mai accaduto.

Testimonianze

Puoi leggere anche le testimonianze reali dei risultati su persone che sono state trattate o che stanno seguendo il programma di riequilibrio.

Casi studio completi

Guarire dalla sclerosi multipla in sette mesi e con sei riequilibri bioenergetici

Costo

Il check up quantistico, della durata di un’ora e mezza, costa 230 euro.

I controlli e riequilibri successivi, della durata di un’ora, si eseguono a distanza di un mese uno dall’altro, e costano 130 euro.

Come prenotare il tuo Check Up

Telefonando al numero 049/8910706 – 335/6745856 o scrivendo una mail di richiesta a info@progettobenesserecompleto.it.

Lo svolgimento del Check Up avviene nei seguenti giorni: martedì – giovedì – sabato – dalle ore: 9.30 alle ore 13.00 – 14.30 alle 19.00.

Per chi arriva da lontano, e avesse bisogno di pernottare una stanza, informiamo di avere Convenzioni con alcuni alberghi. Hotel Augustus (4 stelle) viale Stazione, 150 (a 50 metri dalla nostra associazione).

Contattaci senza esitare se vuoi altre informazioni o, se vieni da fuori, se vuoi un aiuto per organizzare e/o rendere il più piacevole possibile la tua permanenza.

L’operatore specializzato

Leggi la biografia di Luigina Bernardi

Articoli che potrebbero interessarti

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI AGLI RSS