Ridurre lo stress e il cortisolo alto con la biorisonanza SCIO/GioiaBertha: una nuova frontiera per il benessere

Ridurre lo stress e il cortisolo alto con la biorisonanza SCIO/GioiaBertha: una nuova frontiera per il benessere

Lo stress è diventato una componente sempre più presente nella vita quotidiana di molte persone, causando non solo disagio emotivo ma anche effetti fisici negativi sul nostro corpo. Uno degli ormoni più influenzati dallo stress è il cortisolo, spesso associato a problemi di salute come l'insonnia, l'aumento di peso e l'indebolimento del sistema
immunitario. In questo articolo scopriremo come la biorisonanza con SCIO/GioiaBertha può essere un alleato prezioso per affrontare lo stress in modo naturale e non invasivo, fornendo al corpo gli strumenti necessari per ritrovare il proprio equilibrio interno e promuovere un senso di serenità e armonia.

Cos'è il cortisolo?

Il cortisolo, uno dei principali ormoni glucocorticoidi, è prodotto dalla corteccia surrenale.Questi ormoni agiscono come messaggeri che influenzano il nostro stato di salute, la fisiologia e il metabolismo cellulare. La loro produzione è attentamente regolata dall'organismo. Una carenza o un eccesso può portare a condizioni patologiche gravi. La produzione di cortisolo è controllata dall’asse ipotalamo-ipofisi-surrene, con l’ipotalamo che stimola la produzione di ACTH, che a sua volta stimola la produzione di cortisolo nelle ghiandole surrenali. Il cortisolo regola diverse funzioni corporee vitali, tra cui:

  • metabolismo dei carboidrati, proteine e grassi;
  • regolazione del sistema immunitario;
  • risposta infiammatoria;
  • controllo dei livelli di zucchero nel sangue;
  • regolazione della pressione sanguigna.

Cortisolo alto: implicazioni e conseguenze

Un aumento cronico dei livelli di cortisolo può portare a una serie di problemi, tra cui resistenza al cortisolo e infiammazione. La resistenza al cortisolo significa che, nonostante i livelli elevati, l'ormone non può svolgere pienamente la sua funzione antinfiammatoria. Questo stato può portare a una serie di problemi, tra cui stanchezza cronica, difficoltà di sonno e ridotta funzionalità immunitaria.
In un soggetto che presenta alti livelli di cortisolo possiamo immaginare sia esente da possibili infiammazioni ma non è affatto così! Nell’organismo dei soggetti stressati si innesca una sorta di cortisolo resistenza e cioè l’incapacità del cortisolo di esplicare appieno la sua funzione antinfiammatoria: si avrà in circolo abbondante cortisolo ma inattivo.Il soggetto stressato cronicamente presenta lo stesso paradosso dei pazienti diabetici insulino resistenti: tanto cortisolo in circolo ma una ridotta funzionalità dello stesso.

Lo stress cronico e i suoi effetti

Lo stress acuto è di breve durata e si verifica una sola volta. Lo stress cronico, invece, è prolungato nel tempo e può causare sovraccarico psico-fisico-metabolico. Una dieta squilibrata, l'eccessivo consumo di caffeina, uno stile di vita sedentario e l'aumento di situazioni stressanti possono contribuire all'ipercortisolemia, con conseguenti
effetti negativi come riduzione delle difese immunitarie, stanchezza cronica e difficoltà di sonno.

Il cortisolo alto fa ingrassare?

Il cortisolo è coinvolto nel metabolismo degli zuccheri, delle proteine e dei grassi. Un livello elevato di cortisolo può influenzare negativamente il peso corporeo, la ritenzione di acqua e la sensibilità insulinica, portando a un aumento di peso.
Questo ormone garantisce la presenza di una giusta quantità di glucosio nel sangue e riduce la sensibilità insulinica per risparmiare zuccheri (regolando gli effetti degli zuccheri sul colesterolo). Il cortisolo aumenta la sintesi proteica a livello del fegato e ne limita invece la formazione nei muscoli e nelle cellule della pelle.È in grado di aumentare la ritenzione di acqua e sodio e controllare la produzione di adrenalina, che avviene a livello della porzione midollare del surrene. Il cortisolo inoltre svolge una potente azione antinfiammatoria: inibisce infatti i processi infiammatori.

Strategie per abbassare il livello di cortisolo

Per mantenere i livelli di cortisolo sotto controllo, è possibile adottare diverse strategie:

  • riduzione dello stress: tecniche di rilassamento come meditazione, respirazione profonda, yoga e mindfulness possono essere utili;
  • sonno di qualità: assicurarsi di avere un sonno sufficiente e riposante;
  • dieta equilibrata: una dieta ricca di frutta, verdura, proteine magre e grassi sani;
  • esercizio fisico moderato: evitare l'eccesso, che può aumentare i livelli di cortisolo;
  • biorisonanza e riequilibrio energetico: la biorisonanza può aiutare a ripristinare l'equilibrio energetico,
    riducendo lo stress e il cortisolo.

Il beneficio della biorisonanza nel regolare il cortisolo

La biorisonanza è una tecnica che utilizza specifiche frequenze elettromagnetiche per stimolare il sistema di auto-regolazione e auto-guarigione del corpo. Questo può contribuire a ridurre lo stress e a ripristinare l'equilibrio energetico, aiutando così a regolare i livelli di cortisolo. Questa metodologia olistica offre un approccio integrato
alla gestione dello stress e può essere un valido complemento alle altre strategie per abbassare il cortisolo.
Mantenere i livelli di cortisolo sotto controllo è essenziale per il benessere generale e la salute. Con un approccio olistico che combina tecniche di gestione dello stress, un sonno di qualità, una dieta equilibrata, l'esercizio fisico moderato e la biorisonanza, è possibile gestire efficacemente il cortisolo alto, promuovendo un equilibrio
energetico e un benessere generale. Ascoltare il proprio corpo, riconoscere i segnali di stress e adottare uno stile di vita equilibrato e salutare sono passi fondamentali per mantenere i livelli di cortisolo sotto controllo e migliorare la qualità della vita.

Prenota un appuntamento per il tuo benessere 

Biorisonanza: la risposta alle domande più frequenti 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Stress e malattie: come invertire la rotta?
Sintonizzarsi con la salute: i vantaggi dei trattamenti di biorisonanza quantistica
Disturbi gastrointestinali funzionali: le cause e le soluzioni olistiche più efficaci

logo progetto benessere completo

Viale Stazione 134,
35036, Montegrotto Terme (PD)

Orari di apertura

Dal lunedì al venerdì
dalle ore 9:30 alle 12:30
e dalle 14:30 alle 19.00.

Il sabato dalle ore 9:30 alle 17:00.

Newsletter

Interessanti, utili e approfonditi articoli sulla salute e il benessere con soluzioni naturali e olistiche.

Si, iscrivimi

Progetto Benessere Completo di Luigina Bernardi
Viale Stazione 134 - 35036 Montegrotto Terme (PD) - P.Iva: 03991000286
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits: Masterwebagency.com

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Google Privacy Policy e Termini di Servizio.