Allergie, dolori alle gambe, pressione bassa e collassi sono solo un brutto ricordo

Mi chiamo Marilena, ho 50 anni, volevo lasciare la mia testimonianza perché altre persone con problemi simili ai miei possano trovare giovamento e stare decisamente meglio.

Dovrei fare un elenco lunghissimo dei problemi che da circa 3 anni mi hanno colpito improvvisamente senza capire perché. Ero una persona che non aveva mai avuto grossi problemi di salute. Tutto iniziò con qualche allergia alimentare, orticaria e collassi.

Dopo essere stata da vari specialisti e avere fatto esami di ogni tipo senza trovare alcuna risposta, nessuno sapeva più cosa fare. Nel frattempo io peggioravo, tanto che non riuscivo più a svolgere il mio lavoro per più di due/tre ore.

Sconsolata ho cercato su internet problematiche simili alle mie. Per caso ho scoperto il sito di Luigina Bernardi “check quantistico” e ho preso un appuntamento. Devo dire che avevo dei dubbi, ma non potevo più continuare così.

Già dal primo test ho notato dei miglioramenti, finalmente invece di peggiorare miglioravo. Prendevo due antistaminici al giorno e durante la notte mi capitava spesso di collassare. Per fare le scale di casa dovevo prendere fiato almeno tre volte. Avevo spesso forti mal di testa ed essendo allergica a molti medicinali non potevo trovare sollievo in alcun modo. Soffrivo anche di pressione bassa con capogiri.

Ora a distanza di un anno posso dire che sono tornata ad avere una vita quasi normale. Da otto mesi non prendo più antistaminici, non ho più dolore alle gambe e sono tornata a lavorare come prima. Riesco a salire le rampe delle scale senza dovermi fermare a prendere fiato. Non ho più collassato. I mal di testa sono diminuiti notevolmente, la pressione si è regolarizzata.

Devo dire grazie a Luigina Bernardi per avermi ridato una vita vivibile. Grazie di cuore.

Marilena

Nota bene:
La biorisonanza energetica quantistica non si sostituisce alla medicina convenzionale.

Le informazioni qui riportate sono solo a titolo informativo, non sono riferibili né a prescrizioni né a consigli medici.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui social con i tuoi amici