Gli innumerevoli benefici dell'analisi di geobiologia per la tua residenza o postazione di lavoro

Gli innumerevoli benefici dell'analisi di geobiologia per la tua residenza o postazione di lavoro

"Disturbi del sonno, mal di testa, stanchezza ecc.,possono avere molteplici cause. Tra queste rientrano gli stress geopatici i cui effetti nocivi sulle persone sono noti da secoli.
Nel mio lavoro capita spesso, attraverso il Check Up di biorisonanza quantistica, di rilevare ai clienti dei disturbi da stress geopatici dovuti alle reti cosmo-telluriche che con la strumentazione di biorisonanza quantistica individuiamo e con il trattamento ripuliamo e riequilibriamo energeticamente.
Ma è chiaro che per risolvere il disturbo all'origine occorre andare ad intervenire nei luoghi in cui si verificano tali stress, individuandoli, misurandoli e rimediare attraverso accorgimenti ad hoc. Per questo il nostro studio consiglia di eseguire un'analisi di geobiologia nella propria residenza con il nostro architetto esperto in rilievi geobiologici"

Luigina Bernardi

L'analisi di geobiologia sta guadagnando sempre più popolarità come strumento per migliorare la qualità della vita nelle nostre abitazioni. Questo processo mira a identificare e mitigare influenze negative dell'ambiente sulla salute e sul benessere umano. Ecco alcuni dei principali benefici e vantaggi che le persone possono ottenere da un'analisi di geobiologia eseguita sulla propria residenza:

Miglioramento della Salute

L'analisi di geobiologia può individuare eventuali fonti di radiazioni nocive, campi elettromagnetici e altri fattori ambientali che potrebbero influire negativamente sulla salute. Eliminare o ridurre questi fattori può contribuire al miglioramento generale del benessere.

Qualità del Sonno

Spesso, la presenza di disturbi geobiologici può interferire con il sonno. Identificare e correggere tali influenze può favorire un sonno più profondo e ristoratore, contribuendo a combattere problemi come l'insonnia e l'affaticamento cronico.

Armonizzazione dell'Energia

La geobiologia considera anche le energie sottili e le linee energetiche della terra. Armonizzare queste energie può promuovere un ambiente più equilibrato ed energetico, contribuendo a creare una sensazione di benessere generale.

Miglioramento delle Prestazioni Cognitive

Riducendo l'esposizione a campi elettromagnetici e altre interferenze ambientali, si può sperimentare un miglioramento delle prestazioni cognitive e della concentrazione. Questo è particolarmente importante in ambienti di lavoro e studio.

Riduzione dello Stress

Vivere in un ambiente geobiologicamente equilibrato può contribuire a ridurre lo stress quotidiano. Riducendo le influenze negative, si crea un ambiente più tranquillo e favorevole alla serenità mentale.

Sostenibilità Ambientale

L'analisi di geobiologia non si limita solo a migliorare la salute umana ma può anche promuovere la sostenibilità ambientale. L'attenzione all'equilibrio energetico e alle influenze naturali può incentivare pratiche più sostenibili.

Aumento della Vitalità

La presenza di influenze geobiologiche positive può contribuire a un aumento generale della vitalità e dell'energia nelle persone che vivono nell'ambiente analizzato.


In conclusione: l'analisi di geobiologia offre una prospettiva olistica sulla connessione tra l'essere umano e l'ambiente in cui vive. Investire nella comprensione e correzione degli elementi geobiologici può portare a benefici tangibili per la salute fisica, mentale ed energetica, creando un ambiente che favorisce il benessere complessivo.

Cosa individua e come interviene la geobiologia per proteggerti

L'obiettivo che si pone la Geobiologia è proteggere l'individuo, e ogni essere vivente su questa terra, affinché non stazioni troppo a lungo, disarmato o in relax, in coincidenza di una fascia geopatologica o un incrocio, punto nodo, facente parte di un reticolo energetico cosmo-tellurico.
La Geobiologia mira pertanto ad individuare, attraverso delle metodologie di misurazione e individuazione percettive o rabdomantiche, le zone di disturbo naturali presenti nel pianeta, e più puntualmente nelle abitazioni e postazioni di lavoro. Queste ultime sono le zone maggiormente perturbate, zone di bassa intensità ma che possono causare effetti dannosi alla salute e al nostro sistema immunitario, e dunque pericolose per la salute umana.
Infatti, quando dormiamo, il sistema immunitario è in una situazione di massima attività e dunque lo stimolo che giungerebbe da una zona di disturbo, se disposto in corrispondenza del letto, potrebbe provocare un processo di infiammazione e invecchiamento con degenerazione dei tessuti organici e potrebbe portare a gravi patologie (rif. Dr. Prof. Otto Bergsmann, dr. Ernst Hartmann).
Le due reti energetiche principali che occorre individuare e misurare sono:
1) rete di Hartmann
2) rete di Curry

 Quotidiano Corriere della Sera, "Sotto il letto un'immensa calamità", Inserto Corriere Salute, 1 Novembre 1993, pg. 22-23

L'insieme delle reti e dei punti di incrocio determinano delle piccole aree, delimitate ma contigue, che emettono delle radiazioni naturali di bassa intensità ma in grado di nuocere pesantemente sullo stato di salute di ogni individuo, chi più chi meno, specie se debilitato, e se esposto ripetutamente e per lungo tempo stazionandovi sopra sulla medesima posizione.

Ecco che allora diventa urgente materializzare tali reti energetiche in quelle stanze in cui durante il giorno stazioniamo maggiormente: per riposare, per rilassarci o anche per lavorare.
Le stanze da sorvegliare sono: le camere da letto, e in particolare la postazione del letto, il soggiorno, e in particolare la postazione del divano-sofà, l'ufficio, e in particolare la postazione della scrivania. In questo modo, rilevate geometricamente le reti e i nodi, saremo in grado di riposizionare gli arredi e il letto della camera, il divano-sofà del soggiorno e la scrivania dell'ufficio o studio di lavoro, in modo tale che non si sovrappongano alle zone di disturbo.
L'esperienza assunta nei numerosi rilievi e sopralluoghi eseguiti, ci ha condotti ad avere una nostra tecnica e un nostro modus operandi con altrettante soddisfazioni.

Disturbi dovuti allo stazionamento prolungato sopra le zone geopatogene

Nel sonno siamo particolarmente sensibili a queste aggressioni provenienti dal sottosuolo. Questo avviene perché mentre dormiamo l'organismo si riposa, la temperatura corporea diminuisce, la tensione elettrica del nostro corpo si riduce, i muscoli si rilassano, l'attività psichica diventa minima e così le difese immunitarie organiche si abbassano.
D'altra parte, nel sonno il soggetto rimane esposto per molte ore all'influenza negativa di questi fattori di rischio ambientale, da cui generalmente siamo parzialmente protetti durante il giorno dai nostri normali spostamenti.
Sintomi possibili in caso di esposizione all'azione delle radiazioni sono: sonno agitato e irrequieto, stanchezza anche dopo un sonno prolungato (stanchezza cronica), nervosismi ed irrequietudini, difficoltà alla concentrazione, contrazioni muscolari, lombalgia cronica, depressione,sindrome da affaticamento cronico.

Altre cause di congestione naturali e reti geodinamiche da evitare

Ci sono altre situazioni che potrebbero congestionare e perturbare prepotentemente la nostra salute.
Eccole elencate:

  • reti geodinamica ortogonale
  • reti geodinamica obliqua
  • rete di Benker

Oltre alle cause succitate occorre anche prestare attenzione alle seguenti presenze, alcune rilevabili con la nostra Lobo antenna ed altre rilevabili con ulteriori strumentazioni sempre in nostro possesso (come per esempio il rilevatore Radon Canary C.H.) e la nostra sensibilità percettiva:

  • corsi d'acqua sotterranei;
  • contati stratigrafici;
  • faglie geologiche;
  • presenza di Gas Radon 
  • radioattività dei materiali

Chi ha i talenti per rilevare i nodi e le reti

Chi esercita questo tipo di rilievi e ama questo tipo di disciplina, è in continua e permanente formazione e segue corsi di approfondimento presso istituti e associazioni di categoria. Però, alla base della ricerca c'è la capacità di percepire con il proprio corpo, che funge da antenna, la presenza delle zone di disturbo.

In linea di massima tutti potremmo rilevare le zone perturbate, chi più e chi meno, perché tutti siamo dotati di un certo grado di sensibilità e genetica volta a ciò.
Esistono persone ipersensibili che sono capaci di avvertire immediatamente il disagio procurato quando attraversano o incontrano una zona perturbata o una zona di disturbo naturale.
Ovviamente, come per tutte le discipline artistiche, occorre prepararsi e formarsi, seguire con disciplina corsi di formazione, dedicarsi ed applicarsi, esercitare le proprie sensibilità alla percezione, coltivare il proprio corpo come strumento di percezione con continui esercizi per ottenere risultati e una propria tecnica.

Gli strumenti per rilevare le reti

Gli strumenti per individuare i reticoli energetici sono sonde di vario tipo e natura:

  • Forcella da rabdomante
  • Lobo antenna
  • Bacchette Raid Master o bacchette a L
  • Antenna Lecher
  • Biotensor
  • Pendolo

Per la nostra esperienza, ormai più che decennale, e soprattutto per la sensibilità percettiva cui abbiamo imparato a fidarci, siamo soliti utilizzare lo strumento della Lobo antenna. Questo perché abbiamo riscontrato nel corso dei lavori un'ottima ripetibilità durante le misurazione effettuate.

Costi della consulenza

Per eseguire una valutazione completa, giusta ed equilibrata, occorre predisporre un preventivo che dovrà essere stilato dopo il sopralluogo sul posto.
Per maggiori informazioni e contattare il professionista dello studio Progetto Benessere, scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

logo progetto benessere completo

Viale Stazione 134,
35036, Montegrotto Terme (PD)

Orari di apertura

Dal lunedì al venerdì
dalle ore 9:30 alle 12:30
e dalle 14:30 alle 19.00.

Il sabato dalle ore 9:30 alle 17:00.

Newsletter

Interessanti, utili e approfonditi articoli sulla salute e il benessere con soluzioni naturali e olistiche.

Si, iscrivimi

Progetto Benessere Completo di Luigina Bernardi
Viale Stazione 134 - 35036 Montegrotto Terme (PD) - P.Iva: 03991000286
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits: Masterwebagency.com

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Google Privacy Policy e Termini di Servizio.